Come preparare le passate e le salse con l’estrattore

Come preparare le passate e le salse con l’estrattore

A volte anche un semplice profumo, un sapore o un piccolo gesto possono portarci indietro nel tempo e risvegliare alcuni vecchi ricordi d’infanzia. Ecco, la preparazione della passata di pomodoro è forse l’esempio più calzante!

Nonostante le torride temperature estive, nonni, genitori e zii si cimentavano in questa attività con grande passione, e il profumo dei pomodori in cottura si diffondeva velocemente nell’aria al punto tale da diventare quasi inebriante!

Sono questi piccoli e semplici momenti quotidiani che ci restano impressi nella mente e ci riportano indietro nel tempo con un po’ di nostalgia. Tuttavia, la preparazione delle salse e della passata di pomodoro in casa non è una consuetudine diffusa ovunque, per questo motivo, in questo articolo, vigliamo offrirvi la possibilità di scoprire (o riscoprire) questi antichi profumi e sapori grazie all’aiuto dell’estrattore di succo: scopriamo come!

Hai già scaricato il Ricettario Hurom "Bere Sano per Vivere Meglio"?

All'interno trovi 276+ ricette innovative per ridare da subito benessere al tuo corpo, richiedi ORA la tua copia!

La comodità dell’estrattore nel preparare salse e passate

L’estate è il periodo migliore per preparare salse e passate in quanto gli ingredienti sono tutti freschi e di stagione. Ma qual è il vantaggio offerto dall’estrattore in queste preparazioni?
Grazie all’estrattore di succo a freddo è possibile abbattere in maniera significativa i tempi di preparazione, riducendo anche tutti i passaggi necessari a ottenere il prodotto finale. Questa macchina ti permette di ottenere, infatti, una salsa-passata più buona, densa e pronta all’uso; non dovrai nemmeno pelare o sbucciare gli ingredienti perché grazie ai filtri in dotazione, la polpo a e il succo verranno minuziosamente separati dagli scarti.
Le salse e le passate possono essere preparate sia con gli ingredienti crudi, oppure cotti; il nostro consiglio è sempre quello di proferire la preparazione a crudo perché solo in questo modo è possibile preservare tutti i nutrienti degli ingredienti che con la cottura, purtroppo, si perdono.

Come preparare la passata di pomodoro a crudo

La passata di pomodoro è forse la salsa per antonomasia! Il nostro paese conserva con una certa dose di orgoglio e gelosia una lunga tradizione nella preparazione di questa ricetta, ma oggi, grazie all’estrattore di succo, è possibile aggiungere un poi di modernità alla preparazione tradizionale!

Il pomodoro è infatti ricco di vitamine, minerali, e antiossidanti (licopene, luteina e zeaxantina), motivo per cui è preferibile procedere ad una preparazione a freddo. È inoltre un ingrediente poco calorico, che ben si sposa con qualsiasi regime alimentare… anche i più rigidi!

Per procedere alla preparazione della salsa di pomodoro il segreto è sempre uno: utilizzare pomodori freschi di stagione! Oltre ai pomodori, ovviamente, per la nostra preparazione serviranno:

  • Figlie di basilico
  • Spicchio d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Procedimento:

Il procedimento per la preparazione della passata di pomodoro con l’estrattore è piuttosto semplice, ed è sufficiente seguire alcuni semplici passaggi:

1. Lavare con cura i pomodori e tagliarli a pezzi delle dimensioni adatte per l’estrattore di succo.
2. Inserire i pomodori a pezzi nell’estrattore di succo.
3. Per massimizzare la resa, reinserire gli scarti nell’estrattore assieme alle foglie di basilico.
4. Aggiungere l’olio di oliva, il pizzico di sale e una grattata di pepe.
5. Mescolare bene il composto ottenuto in modo da amalgamare bene gli ingredienti.
6. Coprire i recipienti della salsa con una pellicola, e riporli in frigorifero a riposare per una decina di minuti.

Per regolare la densità della passata è possibile riutilizzare gli scarti più volte in modo da ottenere un succo più corposo. Per aggiungere invece una nota di sapore, è possibile inserire degli spicchi d’aglio da rimuovere però dopo aver fatto riposare il composto. La passata può essere ulteriormente arricchita con gli ingredienti che più si preferisce, come capperi, olive o erbe aromatiche.

Le migliori salse da preparare

Oltre alla passata di pomodoro, ci sono tante altre ricette che possiamo preparare con il nostro estrattore. Con alcuni piccoli riadattamenti, infatti, è possibile preparare alcune delle salse può apprezzate e conosciute al mondo: il ketchup e il peso genovese!

#1 Ketchup

Una delle salse agrodolci più famose al mondo, il ketchup può essere facilmente preparato anche grazie all’estrattore di succo a freddo, utilizzando i classici ingredienti: pomodori, cipolla, carote aglio, alloro, erbe aromatiche, aceto bianco, amido, zucchero, senape, sale e acqua.

Procedimento:

  1. Lavare bene tutte le verdure e tagliarle a pezzi.
  2. Sbucciare cipolla e aglio.
  3. Introdurre nell’estrattore i pomodori, la cipolla, l’aglio e le carote poco per volta.
  4. Versare il succo estratto in un recipiente e aggiungere le spezie: le foglie di alloro, lo zenzero, il chiodo di garofano, il timo e la cannella.
  5. Al composto ottenuto aggiungere l’aceto, l’amido, la senape, lo zucchero e il sale.
  6. Mettere sul fuoco fino a ebollizione e cuocere per un ora e mezza circa.

#2 Pesto alla genovese

Un altro grande classico delle salse è il pesto alle genovese. Ricetta tipica ligure, questa salsa richiede l’utilizzo di pochi semplici ingredienti: basilico, aglio, pinoli, formaggio grattugiato e olio extravergine d’oliva. Vediamo come preparare un ottimo pesto con l’estrattore!

Procedimento:

  1. Lavare con cura le foglie di basilico.
  2. Pelare l’aglio.
  3. Unire tutti gli ingredienti in un recipiente e amalgamarli.
  4. Versare il composto all’interno dell’estrattore e avviarlo.
  5. Mescolare la salsa ottenuta con l’olio extravergine d’oliva.
Condividilo!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp