Chiama: (+39) 045 594866
0 Elementi
Gli ingredienti del Succo di Spinaci e Carote

Succo di Spinaci e Carote

Oltre ad essere molto gustoso, è ricco di proprietà preziose per l’organismo e la salute, dalla vista ai muscoli, dalla circolazione alla pelle. Scopriamo come realizzare con l’estrattore di succo a freddo il Succo di Spinaci e Carote.

Due ingredienti, infinite proprietà per il Succo di Spinaci e Carote

Le carote sono un valido sostegno per l’intero apparato cardiovascolare e per quello digerente che possono beneficiare di numerosi antiossidanti (come il beta-carotene e le antocianidine) per proteggersi e difendersi dall’invecchiamento cellulare. Anche la pelle non può fare a meno del beta-carotene, soprattutto quando in estate si vuole ottenere una piacevole tintarella senza il pericolo di scottature o fastidiosi eritemi. Questa verdura è anche ricca di vitamine e sali minerali, fondamentali per la salute e per le normali funzioni dell’organismo. La vitamina A contenuta nelle carote, invece, protegge cornea e retina dimostrandosi un valoroso alleato per la vista.

Tutti quelli che sono cresciuti con i cartoni animati di Braccio di Ferro sanno che gli spinaci sono famosi proprio per questo: il ferro, che serve al nostro corpo per sintetizzare l’emoglobina, per la respirazione cellulare e per contrastare stanchezza e affaticamento. Molti, però, non sanno che per assimilarlo è necessaria la vitamina C, di cui le carote sono ricche. Altri componenti preziose degli spinaci sono, poi, la vitamina A, l’acido folico e il nitrato. La vitamina A è essenziale per la pelle e le ossa, oltre che a rinforzare il sistema immunitario; l’acido folico supporta la crescita e il metabolismo (ed è fondamentale assumerne la giusta quantità soprattutto per le donne in gravidanza); infine, il nitrato da vigore e forza ai muscoli.

La ricetta del Succo di Spinaci e Carote

Per realizzare questo delizioso succo con il tuo estrattore servono:

  • 250 g di carote
  • 250 g di spinaci

Taglia sia le carote sia gli spinaci, dopo averli lavati con cura. Puoi scegliere di pelare le carote oppure puoi solo lavarle. Se, ad esempio, provengono da coltivazioni biologiche o dal tuo piccolo orto, puoi semplicemente eliminare i residui di terra sciacquandole con abbondante acqua e tagliarle direttamente.

Inserisci gli ingredienti nel tuo estrattore mantenendo la leva in posizione semiaperta e preparati a gustare un ottimo estratto naturale! Se vuoi, puoi aggiungere alla lista degli ingredienti anche qualche spicchio di limone. In questo caso, oltre a togliere la buccia, è meglio eliminare completamente anche la parte bianca per evitare che l’estratto risulti eccessivamente amaro.

Inizia oggi a ridare benessere al tuo corpo!

 

Scopri le 276 ricette innovative che trovi solo in

"Bere sano per vivere meglio"

You have Successfully Subscribed!